Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Saetta sulla legnaia, il rogo minaccia la casa

GRANTORTO. Un fulmine improvviso colpisce la legnaia, che va a fuoco. Il rogo, che poteva avere conseguenze ben più gravi, ha coinvolto un deposito di legna, con le fiamme che sono arrivate a...

GRANTORTO. Un fulmine improvviso colpisce la legnaia, che va a fuoco. Il rogo, che poteva avere conseguenze ben più gravi, ha coinvolto un deposito di legna, con le fiamme che sono arrivate a lambire la casa, mettendo in pericolo gli abitanti. Fortunatamente, grazie all’intervento di pompieri e carabinieri, si è evitato il peggio. Il fulmine ha colpito proprio la rimessa in cui è custodita la legna ormai secca. Una scintilla e la catasta ha preso fuoco, venendo divorata dalle fiamme in poch ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

GRANTORTO. Un fulmine improvviso colpisce la legnaia, che va a fuoco. Il rogo, che poteva avere conseguenze ben più gravi, ha coinvolto un deposito di legna, con le fiamme che sono arrivate a lambire la casa, mettendo in pericolo gli abitanti. Fortunatamente, grazie all’intervento di pompieri e carabinieri, si è evitato il peggio. Il fulmine ha colpito proprio la rimessa in cui è custodita la legna ormai secca. Una scintilla e la catasta ha preso fuoco, venendo divorata dalle fiamme in pochi minuti. Sono stati i proprietari ad accorgersene, quando ormai il fuoco era arrivato a intaccare anche l’abitazione vicina. L’allarme è scattato attorno alle 18 di mercoledì. Il rogo è divampato nella legnaia di un’abitazione in via Dante Alighieri, nelle campagne di Grantorto. Niente da fare per la rimessa, andata completamente bruciata insieme al suo contenuto. Danneggiata ma in modo non serio l’abitazione confinante, dove le fiamme non hanno attecchito. I militari di Gazzo hanno constatato la natura accidentale dell’incendio. (s. b.)