Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Politici, musicisti e poeti a villa Scotti

Fontaniva è un comune di 8mila anime attraversato dal corso del fiume Brenta, che comprende anche la frazione di San Giorgio in Brenta. Ha conosciuto una crescita demografica costante, partendo dai...

Fontaniva è un comune di 8mila anime attraversato dal corso del fiume Brenta, che comprende anche la frazione di San Giorgio in Brenta. Ha conosciuto una crescita demografica costante, partendo dai 3mila abitanti del 1871, all’indomani dell’annessione del Veneto all’Italia, per superare i 5mila dopo la Grande Guerra, e i 6mila nel corso degli anni Sessanta. Tra i suoi ospiti illustri del passato figura Giacomo Zanella, amico del parroco dell’epoca don Ottaviano Rossi. Ci sono significative t ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

Fontaniva è un comune di 8mila anime attraversato dal corso del fiume Brenta, che comprende anche la frazione di San Giorgio in Brenta. Ha conosciuto una crescita demografica costante, partendo dai 3mila abitanti del 1871, all’indomani dell’annessione del Veneto all’Italia, per superare i 5mila dopo la Grande Guerra, e i 6mila nel corso degli anni Sessanta. Tra i suoi ospiti illustri del passato figura Giacomo Zanella, amico del parroco dell’epoca don Ottaviano Rossi. Ci sono significative testimonianze di archeologia industriale, in particolare nel recupero della Fornace dei Serciari. Da citare villa Gallarati Scotti, sulla strada che porta a Cittadella, edificio del Settecento a pianta quadrata, nella quale alloggiarono in passato personaggi come Antonio Fogazzaro, Ippolito Nievo, Giacomo Puccini, Benedetto Croce e Alcide De Gasperi. La vita del paese è sempre stata legata al Brenta, sotto vari aspetti: l’estrazione dei sassi e della ghiaia, i mulini, le cartiere; da tempo ha sviluppato anche un filone naturalistico che propone passeggiate ed escursioni dii grande attrazione. (f.j.)