Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Conselve, Cartura e Terrassa questionario e tre incontri

CONSELVE. Un questionario alle famiglie e altri tre incontri pubblici sul progetto di fusione tra Conselve, Cartura e Terrassa Padovana. La seconda fase del percorso di approfondimento e confronto...

CONSELVE. Un questionario alle famiglie e altri tre incontri pubblici sul progetto di fusione tra Conselve, Cartura e Terrassa Padovana. La seconda fase del percorso di approfondimento e confronto nei tre Comuni coinvolge direttamente i cittadini, invitati a rispondere alle domande nel depliant in arrivo a casa in questi giorni.

Sette semplici quesiti per “tastare il polso” alla gente e capire se l’idea di costruire un unico grande comune è nota e fino a che punto condivisa o meno. «La fusion ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

CONSELVE. Un questionario alle famiglie e altri tre incontri pubblici sul progetto di fusione tra Conselve, Cartura e Terrassa Padovana. La seconda fase del percorso di approfondimento e confronto nei tre Comuni coinvolge direttamente i cittadini, invitati a rispondere alle domande nel depliant in arrivo a casa in questi giorni.

Sette semplici quesiti per “tastare il polso” alla gente e capire se l’idea di costruire un unico grande comune è nota e fino a che punto condivisa o meno. «La fusione fa la forza» affermano i sindaci dei tre Comuni, Maria Alberta Boccardo di Conselve, Pasqualina Franzolin di Cartura e Modesto Lazzarin di Terrassa «i nostri territori sono complementari dal punto di vista economico e potrebbero dare vita ad un Comune più attrattivo, con migliori prospettive di sviluppo e maggior peso nelle scelte provinciali e regionali. Negli incontri precedenti abbiamo ribadito il concetto che nella fusione l’identità dei tre Comuni non verrà meno e che saranno garantiti i servizi di sportello essenziali negli attuali municipi. Solo la gestione amministrativa sarebbe unica. Come primo passo abbiamo scelto di verificare con uno studio scientifico le possibilità concrete di questo progetto. Di questo e molto altro parleremo nei tre incontri pubblici, presentando la puntuale documentazione prodotta dallo studio di fattibilità. Alla fine decideremo tutti insieme, con consapevolezza, il futuro del nostro territorio. Per questo chiediamo di compilare e restituire il questionario, nei rispettivi municipi, entro il 25 maggio».

La prima assemblea pubblica è in programma mercoledì 16 a Terrassa, alla scuola primaria Nievo, alle 20.45. Giovedì, stessa ora, l’appuntamento è alla scuola primaria di Cartura mentre a Conselve l’incontro è fissato lunedì 21 alle 20.45 in sala Dante. (n.s.)