Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Polverara, 20 mesi all’ex sindaco Rampin

Assolto Olindo Bertipaglia e gli altri 4 coinvolti nello scandalo, cade l’accusa di peculato e indebita percezione di denaro

POLVERARA. La sentenza ridimensiona e di parecchio l’inchiesta sul malaffare a Polverara. Tutti assolti per peculato e l’indebita percezione di erogazioni a danno dello Stato. Resta il falso per l’ex sindaco Sabrina Rampin per alcune fatture pagate agli imprenditori e per questo è stata condannata a 1 anno e 8 mesi (pena sospesa), oltre al pagamento delle spese processuali di 3.870 euro e ad un risarcimento al Comune di Polverara di 30 mila euro.

Escono assolti completamente l’ex sindaco Olin ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

POLVERARA. La sentenza ridimensiona e di parecchio l’inchiesta sul malaffare a Polverara. Tutti assolti per peculato e l’indebita percezione di erogazioni a danno dello Stato. Resta il falso per l’ex sindaco Sabrina Rampin per alcune fatture pagate agli imprenditori e per questo è stata condannata a 1 anno e 8 mesi (pena sospesa), oltre al pagamento delle spese processuali di 3.870 euro e ad un risarcimento al Comune di Polverara di 30 mila euro.

Escono assolti completamente l’ex sindaco Olindo Bertipaglia, 67 anni (per lui la pubblica accusa aveva chiesto 3 anni e 2 mesi, mentre per la Rampin 4 anni e 8 mesi), Giuseppe Scarabello, 55 anni di Polverara titolare della ditta Eurosafe (chiesti 2 anni di pena); Filippo Pengo, 47 di Polverara (chiesti 1 anno e 10 mesi), di Pengo sas; Roberto Palma, 57 di Galzignano, di Palma Costruzioni (chiesti 8 mesi) e Moreno Chinello, 57 di Galzignano dell’omonima ditta (chiesti 1 anno e 10 mesi).