Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Cervarese conferma la gestione dei servizi

CERVARESE SANTA CROCE. Continuerà la gestione associata del servizio lavori pubblici e manutenzioni tra Cervarese, Rovolon e Veggiano, così pure il servizio di asilo nido con gli stessi tre paesi...

CERVARESE SANTA CROCE. Continuerà la gestione associata del servizio lavori pubblici e manutenzioni tra Cervarese, Rovolon e Veggiano, così pure il servizio di asilo nido con gli stessi tre paesi più Saccolongo, cioè i quattro comuni dell’Unione Retenus. Nel corso di una veloce seduta del consiglio comunale, sono state approvate le convenzioni dalla maggioranza, con il voto favorevole della lista di opposizione “Valore Comune”, anche se il consigliere Claudio Chiarello ha chiesto al sindaco ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

CERVARESE SANTA CROCE. Continuerà la gestione associata del servizio lavori pubblici e manutenzioni tra Cervarese, Rovolon e Veggiano, così pure il servizio di asilo nido con gli stessi tre paesi più Saccolongo, cioè i quattro comuni dell’Unione Retenus. Nel corso di una veloce seduta del consiglio comunale, sono state approvate le convenzioni dalla maggioranza, con il voto favorevole della lista di opposizione “Valore Comune”, anche se il consigliere Claudio Chiarello ha chiesto al sindaco il motivo del rinnovo dei contratti, piuttosto di una collaborazione definitiva con Retenus. «Le convenzioni sono più snelle», ha replicato il sindaco Massimo Campagnolo, il quale ha poi risposto a una domanda della capogruppo di minoranza Elena Girardi su una possibile uscita di Cervarese da Retenus. «L’Unione necessita di un bilancio e della ripartizione del personale, è un altro ente». La risposta del sindaco Campagnolo: «I servizi di polizia locale, protezione civile e asilo funzionano bene. La Regione eroga un contributo che, se decidessimo di uscire, andrebbe restituito».

Piergiorgio Di Giovanni