Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Pernumia celebra il valore dell’asparago

PERNUMIA. Prosegue fino a mercoledì la Festa dell’asparago di Pernumia. Al taglio del nastro della storica manifestazione, l’altro ieri, insieme al sindaco Luciano Simonetto sono arrivati l’assessore...

PERNUMIA. Prosegue fino a mercoledì la Festa dell’asparago di Pernumia. Al taglio del nastro della storica manifestazione, l’altro ieri, insieme al sindaco Luciano Simonetto sono arrivati l’assessore regionale all’Agricoltura Giuseppe Pan, il consigliere provinciale Elisa Venturini, il presidente di Coldiretti Padova Federico Miotto e il giovane produttore di asparagi di Pernumia Matteo Rango, presidente di Coldiretti Giovani Impresa Padova. Ricca l’esposizione di asparagi nelle varietà bia ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

PERNUMIA. Prosegue fino a mercoledì la Festa dell’asparago di Pernumia. Al taglio del nastro della storica manifestazione, l’altro ieri, insieme al sindaco Luciano Simonetto sono arrivati l’assessore regionale all’Agricoltura Giuseppe Pan, il consigliere provinciale Elisa Venturini, il presidente di Coldiretti Padova Federico Miotto e il giovane produttore di asparagi di Pernumia Matteo Rango, presidente di Coldiretti Giovani Impresa Padova. Ricca l’esposizione di asparagi nelle varietà bianche, verdi e nella originale versione viola. La manifestazione proseguirà domani e mercoledì con le esposizioni storiche, lo stand gastronomico, attrazioni e giochi per bambini. Sarà l’occasione ideale per assaggiare gli asparagi freschi raccolti in queste settimane tra Pernumia, Monselice e San Pietro Viminario, dove si concentra l’80 per cento della produzione locale, che nell’ultimo biennio ha conosciuto un incremento. Sono oltre 500 gli ettari coltivati ad asparagi nel Padovano, per una produzione di circa 3 mila tonnellate con un fatturato oltre i 5 milioni di euro. (n. c.)