Quotidiani locali

Causò due incidenti in tangenziale, scovata la pirata della strada

Selvazzano, ha provocato due incidenti e non si è fermata in nessuno dei due casi, proseguendo la corsa tra Selvazzano e Padova con l’auto tutta incidentata

SELVAZZANO. Ha provocato due incidenti e non si è fermata in nessuno dei due casi, proseguendo la corsa tra Selvazzano e Padova con l’auto tutta incidentata. Dopo un mese i carabinieri di Selvazzano sono riusciti a identificare la trentenne padovana che domenica 11 marzo si era resa responsabile di due incidenti e della successiva fuga: la donna, D. P., è stata denunciata per omissione di soccorso, sebbene le sue pericolose peripezie non abbiano causato alcun ferito.

Trascorso così tanto tempo è impossibile dire se la donna (non nota alle forze dell’ordine) fosse sotto l’effetto di sostanze stupefacenti o di alcol. Tutto si è svolto tra le 19.30 e le 20 di quella domenica: la trentenne al volante della sua utilitaria scura stava transitando a Selvazzano, quando ha invaso la corsia opposta, quasi centrando frontalmente l’auto che proveniva in direzione contraria, con a bordo due persone.

La pronta reazione dell’automobilista ha evitato l’impatto. Le due auto sono comunque entrate in contatto,

ma, con sgomento dei malcapitati, la giovane non si è fermata a controllare non solo le loro condizioni, ma nemmeno i danni. Subito dopo, lungo la tangenziale verso Padova, altra invasione di corsia, urto con un’auto con tre persone all’interno ed ennesima fuga. (cri.s.)
 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik