Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Un mese intero dedicato a combattere il bullismo

SOLESINO. No al bullismo. Il mese di aprile è dedicato a una forte campagna che il Comune ha promosso per approfondire questo fenomeno sociale che sempre di più coinvolge soprattutto le nuove...

SOLESINO. No al bullismo. Il mese di aprile è dedicato a una forte campagna che il Comune ha promosso per approfondire questo fenomeno sociale che sempre di più coinvolge soprattutto le nuove generazioni. I vari appuntamenti in programma sono promossi in collaborazione con le scuole, le associazioni e i professionisti del territorio e si rivolgeranno ai ragazzi, ai genitori, agli insegnanti, agli educatori e ai rappresentanti delle istituzioni. Nelle scuole vengono distribuiti i libretti “A ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

SOLESINO. No al bullismo. Il mese di aprile è dedicato a una forte campagna che il Comune ha promosso per approfondire questo fenomeno sociale che sempre di più coinvolge soprattutto le nuove generazioni. I vari appuntamenti in programma sono promossi in collaborazione con le scuole, le associazioni e i professionisti del territorio e si rivolgeranno ai ragazzi, ai genitori, agli insegnanti, agli educatori e ai rappresentanti delle istituzioni. Nelle scuole vengono distribuiti i libretti “Avanti tutta!” realizzati dall’associazione Soprusi Stop e la cui stampa è stata patrocinata dai Comuni di Solesino, Boara Pisani, Granze e Stanghella. Si tratta di una pubblicazione che mira a far conoscere ai ragazzi in modo coinvolgente i rischi che possono derivare da un uso sbagliato di internet e come agire in presenza di cyber bullismo. Oggi alle 10.30, in municipio, presentazione della mostra fotografica “Bullismo… non mi fai paura” promossa dall’associazione culturale Athesis e dal fotoclub Ruzante. Mercoledì alle 20.30, in biblioteca, l’associazione Soprusi Stop incontrerà i genitori per una serata formativa. Infine mercoledì 18 aprile, alle 20.45 sempre in biblioteca, appuntamento con la rassegna “Per un sapere consapevole” durante il quale si discuterà di “Bullismo e Cyber bullismo – Prevenirlo ed affrontarlo: una sfida educativa per aiutare i nostri ragazzi 2.0”.

Alessandro Cesarato