Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Esce da Vescovana e lo trovano al bar Di nuovo arrestato

Deve rimanere entro i confini comunali, ma i carabinieri lo pescano in un bar a Monselice a bere degli alcolici. È finito quindi nuovamente in manette Samuele Ferrari, 40 anni di Vescovana,...

Deve rimanere entro i confini comunali, ma i carabinieri lo pescano in un bar a Monselice a bere degli alcolici. È finito quindi nuovamente in manette Samuele Ferrari, 40 anni di Vescovana, nullafacente, pluripregiudicato. I militari della stazione di Vescovana, l’altro ieri, lo hanno tratto in arresto per violazione delle prescrizioni imposte dalla misura della sorveglianza speciale, voluta nel 2014 dal Tribunale di Rovigo. Ferrari aveva l’obbligo di dimora nel territorio comunale di Vescov ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

Deve rimanere entro i confini comunali, ma i carabinieri lo pescano in un bar a Monselice a bere degli alcolici. È finito quindi nuovamente in manette Samuele Ferrari, 40 anni di Vescovana, nullafacente, pluripregiudicato. I militari della stazione di Vescovana, l’altro ieri, lo hanno tratto in arresto per violazione delle prescrizioni imposte dalla misura della sorveglianza speciale, voluta nel 2014 dal Tribunale di Rovigo. Ferrari aveva l’obbligo di dimora nel territorio comunale di Vescovana. Peccato che, l’altra sera, il quarantenne sia stato pescato all’interno di un bar di via Rovigana, a Monselice. Il controllo dei carabinieri è stato mirato, visto che più di una volta era giunta voce alla stazione su queste “illecite” abitudini del condannato. Il pubblico ministero di turno presso la Procura di Padova, Silvia Golin, ha disposto la custodia dell’uomo presso le camere di sicurezza della Compagnia di Este, in attesa dell’udienza direttissima che si è tenuta ieri. L’arresto è stato convalidato e il quarantenne è ora ai domiciliari. Ferrari, lo scorso settembre, era stato tratto in arresto per un’analoga violazione. Ma la lezione, evidentemente, non gli era servita. (n.c.)