Quotidiani locali

Muore mentre pranza alla sagra del paese

Urbana, stroncata da un malore mentre era a tavola con la famiglia

URBANA. Un momento di debolezza, poi la richiesta di aiuto ai familiari, i primi soccorsi e l’arrivo del Suem. Non c’è però stato nulla da fare per l’anziana che, domenica pomeriggio, è stata stroncata da un malore durante la festa paesana.

Anna Piovan, 69 anni, residente a Marega (frazione di Bevilacqua, in provincia di Verona), è morta mentre stava partecipando ad un pranzo con la propria famiglia. Il fatto è successo a San Salvaro, borgo frazione di Urbana in cui in questi giorni si sta svolgendo l’Antica Sagra di Santa Dorotea organizzata dall’associazione Acriss e dalla Pro loco. Le sessantanovenne era tra i partecipanti al pranzo sociale allestito nel cortile del monastero e si trovava con alcuni familiari

. La donna è molto nota in paese dove risiedono alcuni parenti. «Dal racconto dei familiari, la donna aveva avvertito sin dalla mattina scarso appetito, segno che qualcosa non andava molto bene», spiega Giuseppe Borin, tra gli organizzatori della sagra. «Ad un certo punto, nel corso del pranzo, si è messa le mani alla testa e ha avvertito un forte malore. Ci siamo attivati immediatamente con la nostra squadra di soccorso e nel contempo sono stati chiamati i sanitari del 118».

Quando i soccorsi medici sono arrivati a San Salvaro, le commensale era già morta. «Abbiamo fatto il possibile. Ci stringiamo attorno alla famiglia. La signora Piovan era molto conosciuta e benvoluta nella nostra comunità», sottolineano

i promotori della sagra.

A metà pomeriggio si è attivato anche il sindaco di Urbana, Marco Balbo, per agevolare le operazioni di custodia della salma. Sono intervenuti anche i carabinieri. La scena, è inutile dirlo, ha destato grande commozione tra tutti i partecipanti alla sagra.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon