Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Furto “a rate” di alimentari Denunciata

SOLESINO. Per ingannare commessi e sicurezza aveva elaborato un metodo originale ma rischioso: entrare a più riprese all’interno del supermercato, fare spese di poco conto e mettere nella borsa i...

SOLESINO. Per ingannare commessi e sicurezza aveva elaborato un metodo originale ma rischioso: entrare a più riprese all’interno del supermercato, fare spese di poco conto e mettere nella borsa i prodotti più costosi. La sua presenza, però, è diventata sospetta, tanto da avviare un’indagine interna che ha portato a svelare il teatrino. E così i carabinieri della stazione di Solesino hanno denunciato a piede libero per furto aggravato D.D., donna di 47 anni residente Villa Estense. Lo scorso ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

SOLESINO. Per ingannare commessi e sicurezza aveva elaborato un metodo originale ma rischioso: entrare a più riprese all’interno del supermercato, fare spese di poco conto e mettere nella borsa i prodotti più costosi. La sua presenza, però, è diventata sospetta, tanto da avviare un’indagine interna che ha portato a svelare il teatrino. E così i carabinieri della stazione di Solesino hanno denunciato a piede libero per furto aggravato D.D., donna di 47 anni residente Villa Estense. Lo scorso 8 novembre la quarantasettenne era entrata in un supermercato di Solesino e, a più riprese, aveva rubato generi alimentari per ben 700 euro. I carabinieri hanno ricostruito il modus operandi della signora visionando l'impianto di videosorveglianza dell'esercizio commerciale. Le immagini hanno dimostrato che la donna era entrata nel supermercato per tre volte in una sola ora. La merce rubata finiva nella sua borsetta. L'ammanco della merce e la condotta anomala della donna avevano indotto il responsabile a sporgere denuncia querela presso la stazione carabinieri di Solesino. Ora D.D. dovrà rispondere di furto aggravato. (n.c.)