Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Pescatore dona la sua barca «Serva a raccogliere i rifiuti»

ANGUILLARA. Una barca per vincere il degrado lungo il Gorzone, i cui argini troppo spesso si trasformano in una pattumiera, come testimoniano le foto di pescatori e passanti. Ed è stato un pescatore...

ANGUILLARA. Una barca per vincere il degrado lungo il Gorzone, i cui argini troppo spesso si trasformano in una pattumiera, come testimoniano le foto di pescatori e passanti. Ed è stato un pescatore a donare la propria imbarcazione al Carp Team Anguillara Veneta, i cui volontari si sono già resi disponibili per la pulizia del fiume. «Un tesserato del club, il signor Antonio, ha deciso di mettere a disposizione delle operazioni di recupero rifiuti e pulizia degli argini la sua imbarcazione. ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

ANGUILLARA. Una barca per vincere il degrado lungo il Gorzone, i cui argini troppo spesso si trasformano in una pattumiera, come testimoniano le foto di pescatori e passanti. Ed è stato un pescatore a donare la propria imbarcazione al Carp Team Anguillara Veneta, i cui volontari si sono già resi disponibili per la pulizia del fiume. «Un tesserato del club, il signor Antonio, ha deciso di mettere a disposizione delle operazioni di recupero rifiuti e pulizia degli argini la sua imbarcazione. Potremo così recuperare i rifiuti meno raggiungibili dalla sponda a piedi» spiega Francesco Basile, segretario dell’associazione Carpfish Italia «inoltre, le prossime volte che arriveranno segnalazioni di sacchi di immondizia galleggianti, su autorizzazione allo smaltimento potremo intervenire e raccoglierli prima che si disperdano nella corrente del Gorzone. Antonio tiene a precisare che ha fatto la donazione in memoria Onorato Pellegrin, un suo caro amico, con il quale condivideva la proprietà della barca, venuto a mancare pochi anni fa, il quale sicuramente sarebbe stato felice di questa iniziativa benefica. Il 17 marzo l’associazione organizzerà una giornata ecologica lungo il fiume». (n. s.)