Quotidiani locali

Tenta il suicidio per motivi sentimentali, 49enne salvato appena in tempo dai carabinieri

Vigonza, ha tentato di togliersi la vita con i gas del tubo di scappamento della sua auto, ma prima aveva chiamato i militari. Soccorso e portato in camera iperbarica

VIGONZA. Ha tentato di togliersi la vita con i gas del tubo di scappamento della sua auto, i carabinieri sono arrivati appena in tempo e lo hanno salvato. È successo ieri notte a Codiverno. L’uomo, un quarantanovenne, aveva già respirato parecchio veleno ed è stato necessario trattarlo nella camera iperbarica.

Come hanno appurato i militari, ha agito così per motivi sentimentali.

Era notte quando alla centrale del 112 è arrivata la chiamata disperata del quarantanovenne che annunciava la decisione di suicidarsi collegando il tubo di scappamento della sua macchina all’abitacolo nel quale si era chiuso.

La camera iperbarica dell'ospedale di...
La camera iperbarica dell'ospedale di Padova


La pattuglia di Vigodarzere si è precipitata sul posto trovando l’uomo già privo di sensi, riverso sui sedili, fortunatamente ancora vivo. Il tubo di scappamento è stato immediatamente scollegato e il quarantanovenne estratto dal veicolo in attesa dell’arrivo dell'ambulanza. Un intervento tempestivo, che ha salvato una vita. L'uomo è stato trasportato all’ospedale di Padova perché da lì venisse trasferito in camera iperbarica. (g.a.)
 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista