Quotidiani locali

Spaccio di cocaina ad Arzergrande, due arresti

In manette due pusher: uno aveva un coltello lungo 16,5 cm, l'altro 11.700 euro in contanti

 


ARZERGRANDE. Stroncato dal Norm di Piove di Sacco e dai carabinieri di Codevigo un traffico di cocaina a Vallonga di Arzergrande: in manette sono finiti Cristian Rubin, 46 anni di Arzergrande e Luca Marcato, 45 di Legnaro, entrambi pregiudicati.

L'indagine è partita a ottobre, quando i militari dell'Arma hanno scoperto un intenso viavai di persone nell'appartamento di Rubin. Domenica notte i carabinieri hanno seguito un uomo e gli hanno intimato l'alt: si trattava di Marcato, bloccato dopo un tentativo di fuga nei campi circostanti con un coltello di 16,5 cm e un cellophane per la cocaina appena svuotato.

In casa di Rubin invece i militari hanno

trovato e sequestrato numeroso materiale per il confezionamento della droga e 11.700 euro in contanti.

Marcato è finito agli arresti domiciliari per resistenza a pubblico ufficiale e porto di oggetti atti ad offendere, Rubin è stato arrestato per spaccio di sostanze stupefacenti.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista