Quotidiani locali

Piomba con l’auto nel bar all’ora della colazione

Paura a Cadoneghe, settantenne al volante di una Audi A4 “scavalca” l’aiola atterrando in mezzo ai tavolini: botto tremendo, nessun ferito fra i clienti

CADONEGHE. È piombato sull’aiuola abbattendo i segnali dello spartitraffico tra via Gramsci e via Franco, atterrando in mezzo alle piante davanti al negozio Shopping abbigliamento e schivando di pochissimo i tavolini del White bar. Un miracolo che in quel momento non ci fosse nessuno sul marciapiede o seduto ai tavolini a fare colazione e che nessuno si sia fatto male. L’incredibile e spettacolare uscita autonoma è accaduta ieri mattina a Cadoneghe, una manciata di minuti dopo le 7, sotto gli occhi di centinaia di pendolari diretti al posto di lavoro. Un uomo sulla settantina per cause al vaglio della polizia locale Medio Brenta, al posto di percorrere la rotatoria, è volato con la sua Audi A4 sopra l’aiuola spartitraffico, che funge da salvagente al passaggio pedonale (e anche lì, fortunatamente, non c’erano persone impegnate ad attraversare la strada), ha abbattuto il segnale e poi ha letteralmente “preso il volo” per finire la sua corsa fuori controllo sull’aiuola davanti ai negozi, senza danneggiare null’altro. Fuori, sotto il portico davanti al bar, c’erano due clienti che hanno assistito all’incidente e che hanno preso un bello “scossone”. «Si è sentito un gran botto», raccontano infatti dal bar. Nel frattempo i vigili Medio Brenta sono giunti a rilevare l’incidente e alla fine l’auto è stata rimossa senza grosse conseguenze. Nemmeno l’aiuola è rimasta danneggiata e i tavolini del bar non sono stati travolti, sebbene ci sia mancato davvero poco. L’incidente di ieri mattina è accaduto, fatalità, a una decina di giorni di distanza da un’altra uscita di strada in tutto simile, avvenuta poche centinaia di metri più avanti, sempre in via Gramsci, all’altezza della piazzetta davanti al palazzo Doge, in fianco alla chiesa. In quel caso erano le 17 con persone che andavano e venivano da un lato e l’altro della strada e che si recavano ai negozi e al centro medico, quando un uomo di 42 anni a bordo di Ford Focus è uscito di strada da solo, ha colpito la recinzione e le “sfere” messe protezione dei pedoni, distruggendo praticamente la vettura. L’uomo avrebbe riferito di avere avuto un colpo di sonno e di aver perso il controllo dell’auto, sbandando di
lato. Anche in quel caso solo per una felice e fortuita circostanza non è rimasto ferito nessuno. Ma l’incidente ha destato notevole clamore in paese, essendo accaduto sotto gli occhi di decine di persone, pazienti del centro medico e clienti dei negozi.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista