Quotidiani locali

in cella per le violenze alla compagna 

Maltrattamenti, nuove accuse per l’operaio di Fontaniva

FONTANIVA. Violenza contro le donne, si aggrava la posizione di Iulian Constantin Pricop, il 28enne romeno che, nei giorni scorsi, ha picchiato la compagna al quinto mese di gravidanza. Ieri,...

FONTANIVA. Violenza contro le donne, si aggrava la posizione di Iulian Constantin Pricop, il 28enne romeno che, nei giorni scorsi, ha picchiato la compagna al quinto mese di gravidanza. Ieri, infatti, l’uomo ha ricevuto una nuova accusa: dovrà rispondere davanti alla giustizia anche per maltrattamenti in famiglia che risalgono al 2013 ed al 2014. Quindi si allungherà la detenzione dietro le sbarre. Operaio, pregiudicato, di fatto senza fissa dimora, Pricop ha preso di mira la compagna e la sua furia non si è fermata neanche di fronte al pancione. I carabinieri, dopo aver ricevuto la chiamata d’allarme, hanno trovato la 26enne con il volto pieno di lividi; si lamentava per dolori
alla bocca e allo zigomo destro. Fortutamente il feto sta bene. Gli uomini dell’Arma, poco dopo, hanno rintracciato il violento che se ne stava da solo in macchina a dormire. Alle forze dell’ordine ha spiegato di aver “solo” sferrato due schiaffi dopo una discussione. (s. b.)

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics