Quotidiani locali

vigonza 

I rom cacciati dal terreno si spostano lungo la strada

VIGONZA. Dovevano ottemperare l’ordinanza di sgombero dal terreno agricolo di via Oberdan di loro proprietà sul quale si erano insediati senza permesso a costruire. Invece mercoledì mattina i...

VIGONZA. Dovevano ottemperare l’ordinanza di sgombero dal terreno agricolo di via Oberdan di loro proprietà sul quale si erano insediati senza permesso a costruire. Invece mercoledì mattina i componenti la famiglia di origine Rom hanno fatto finta di allontanarsi e dopo sono ritornati. Ma non sono entrati nel loro appezzamento, hanno invece parcheggiato roulotte e auto lungo la via pubblica. Non solo, sembra che dalle 16 dell’altro ieri abbiano cominciato a banchettare in maniera piuttosto rumorosa disturbando i residenti. Che nella tarda serata, non potendone più, hanno chiamato i carabinieri. In via Oberdan è arrivata una pattuglia, che ha identificato l’intero gruppo. Ma ieri erano ancora tutti in via Oberdan, all'esterno della loro proprietà: quasi una sfida. E
l’assessore alla Sicurezza Rosario Agricola è andato su tutte le furie. «Saranno rimossi pure da lì» dichiara Agricola “un’ordinanza mai revocata vieta gli accampamenti in luoghi pubblici”. Si profila dunque un braccio di ferro tra la famiglia e l’amministrazione comunale. (g.a.)

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics