Quotidiani locali

solesino 

Fiori al mercato per ricordare Rizzo

SOLESINO. Al posto delle sue stoffe, l’altro ieri, c’erano dei fiori. È questo il toccante omaggio che i colleghi ambulanti hanno voluto rendere a Rossano Rizzo, il commerciante di 51 anni morto...

SOLESINO. Al posto delle sue stoffe, l’altro ieri, c’erano dei fiori. È questo il toccante omaggio che i colleghi ambulanti hanno voluto rendere a Rossano Rizzo, il commerciante di 51 anni morto sabato scorso mentre si recava al lavoro. Rizzo, ambulante di Solesino, era volto noto in numerosi mercati della zona. Il suo spazio vuoto nel mercato di Conselve, mercoledì mattina, è stato occupato dai fiori: «Dio si prende sempre le stelle più belle, forse per illuminare il cammino di chi resta! Ciao Rossano dai tuoi colleghi ambulanti», è il messaggio messo ai piedi del vaso di fiori, che solo in parte hanno potuto colmare un vuoto di chi, per anni, animava quello spazio con garbo e simpatia. Rossano Rizzo, sposato e padre di due figli, è stato stroncato da un infarto mentre stava raggiungendo il mercato di Cavarzere. È sceso dal furgone in
cui viaggiava con un collega, all’altezza di San Martino di Venezze, ed è crollato a terra. Il commerciante era titolare anche di un negozio, “Diamoci un taglio”, in centro a Solesino. Viveva in via Pascoli a Solesino con la moglie Catia Mandruzzato e i figli Dylan e Gaia. (n. c.)

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics