Quotidiani locali

Arriva l’autovelox sulla Bretella Boston a Selvazzano

Da sabato 7 ottobre le multe, dopo una ventina di giorni di funzionamento in modalità “collaudo”

SELVAZZANO. Dopo una ventina di giorni di funzionamento in modalità “collaudo”, domani mattina verrà attivato l’autovelox (il primo in territorio del comune di Selvazzano) lungo la bretella Boston a circa mezzo chilometro dalla rotatoria di via Schiavo che immette sulla provinciale 89 dei Colli.

L’apparecchio, che si trova lungo un rettilineo che invita i conducenti ad aprire il gas, in corrispondenza della piazzola di sosta di destra per chi arriva da Padova, è tarato a una velocità massima di 70 km l’ora ed è programmato per funzionare h24. È alimentato da un pannello solare ed è segnalato, come prevede il Codice della strada, da due grossi pannelli con lampade intermittenti.

«Il nuovo autovelox» puntualizza il sindaco di Selvazzano Enoch Soranzo, «ha lo scopo di limitare la velocità dei mezzi in arrivo sulla strada dei Colli dove la tangenziale incrocia la pista ciclabile. In quel punto, complice la velocità elevata,

sono successi numerosi incidenti. Le abbiamo provate tutte per risolvere il problema ma finora non ci siamo riusciti. Questo strumento dovrebbe fare in modo che i veicoli non arrivino sulla rotatoria a 80-90 all’ora, come qualche volta purtroppo succede». (g. b.)
 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics