Quotidiani locali

Appello per trovare un lavoro e così non perdere la casa

MONSELICE. È alla disperata ricerca di un lavoro il 57enne Igor Molon, inabile da sette anni in seguito alle complicanze del diabete, che hanno avuto come esito l’amputazione di un piede e l’utilizzo...

MONSELICE. È alla disperata ricerca di un lavoro il 57enne Igor Molon, inabile da sette anni in seguito alle complicanze del diabete, che hanno avuto come esito l’amputazione di un piede e l’utilizzo di una protesi. Molon, che ha sempre lavorato nel settore degli alimentari, ha dovuto lasciare nel 2010 il lavoro per operarsi, e da quel momento non è più riuscito a trovare altro, nonostante si sia iscritto da tempo nell’elenco previsto per le categorie protette (ha il 66% di invalidità). Su di lui pende però un mutuo aperto nel 2007, quando ancora lavorava: chiamato in tribunale tre anni fa per non aver finito di pagare le rate, ora rischia di vedere il proprio appartamento in via San Francesco messo all’asta per una cifra irrisoria. Con lui vive la moglie, disoccupata anche lei e seriamente malata. Ad aiutare la coppia c’è la Caritas di Monselice, che procura loro la spesa. Con un lavoro Igor potrebbe chiudere il
mutuo e vivere di nuovo dignitosamente. Poliglotta, Molon è anche un eccellente musicista che insegna gratis ai bimbi del patronato San Giacomo. Da giovane aveva studiato pianoforte al conservatorio ma si è innamorato del contrabbasso, che suona insieme al suo gruppo jazz. (c. b.)

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista