Quotidiani locali

Presi con mezzo chilo di eroina in auto, valore 100mila euro

I carabinieri di Padova hanno arrestato tre stranieri, due albanesi e un marocchino

PADOVA. I carabinieri della compagnia di Padova hanno arrestato tre stranieri, due di nazionalità albanese e uno di origini marocchine, di 23, 18 e 39 anni, trovati in possesso di 515 grammi di eroina. I militari dell'Arma erano impegnati in un servizio di prevenzione di furti in appartamento quando, nella serata del 2 ottobre, in località Camin hanno notato un'auto, con a bordo tre persone, che si spostava in modo sospetto. L'hanno quindi seguita fino a Mestre per poi tornare indietro verso il nucleo industriale di Padova.

I tre procedevano in auto con un'andatura lenta, passando nelle vicinanze di bancomat, tabaccherie, supermercati e appartamenti. Più volte, due dei tre erano anche scesi per sopralluoghi di una decina di minuti l'uno. Nelle vicinanze di Grisignano di Zocco (Vicenza), l'auto è stata bloccata in relazione a una segnalazione di furto in una casa a Lissaro, dove l'auto era transitata.

A bordo però, durante

un controllo con un'unità cinofila dei carabinieri di Torreglia, non sono stati trovati attrezzi da scasso, ma uno dei tre nascondeva sotto i vestiti 515 grammi di eroina dal valore di 100mila euro. La procura di Vicenza, competente per zona, ha quindi disposto l'arresto.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista