Quotidiani locali

este 

Studenti e prof in marcia per la pace

ESTE. Pace come impegno nel quotidiano “far scuola”. È il messaggio che animerà domattina la marcia della pace organizzata dai docenti dell’Uciim di Este, d’intesta con insegnanti e studenti dei tre...

ESTE. Pace come impegno nel quotidiano “far scuola”. È il messaggio che animerà domattina la marcia della pace organizzata dai docenti dell’Uciim di Este, d’intesta con insegnanti e studenti dei tre istituti superiori della cittadina. Parteciperanno 350 ragazzi accompagnati dai docenti. La partenza è fissata dalle 8.45 dall’Atestino di via Garibaldi. Il corteo si snoderà per le vie del centro e toccherà tutte le sedi degli istituti coinvolti, per arrivare per le 11 all’ex Duca d’Aosta di via Sazie Bragadine. Qui gli studenti condivideranno alcune riflessioni con la docente Alessia Donà dell’Università di Trento, con volontarie civili che prestano servizio al Centro dei Diritti umani dell’Università di Padova e con i responsabili veneti di Amnesty International. «Volevamo fosse una marcia non staccata dall’impegno quotidiano che nelle nostre aule, di giorno in giorno, si sviluppa attraverso la didattica sui temi della pace, della tutela dei
diritti umani e quest’anno sulla campagna di Amnesty International “Verità per Giulio Regeni”» sottolineano gli organizzatori «Vogliamo sia una marcia che evidenzi il sentirsi sì cittadini ma vivi e partecipi della propria città e in sintonia con le realtà internazionali». (n. c.)

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista