Quotidiani locali

Sfonda il guardrail e precipita da 7 metri

Incidente sulla bretella di raccordo tra la tangenziale Nord e corso Boves: muore Rossano Giantin, 45 anni di Pozzonovo

Un volo con la betoniera giù nella scarpata, dopo aver sfondato il guardrail della tangenziale. Nell’abitacolo il corpo esanime di Rossano Giantin, 45 anni, di Pozzonovo. Doloroso capitolo di un lunedì nero sulle strade di Padova, con il bilancio che a fine giornata sarà di due morti e tre feriti gravi. L’incidente è successo poco prima delle 11, sulla bretella che dalla tangenziale Nord consente l’immissione in corso Irlanda. Le ripercussioni sul traffico sono state notevoli.

Un salto di sette metri

La dinamica che si delinea al momento racconta di un mezzo pesante che improvvisamente sbanda verso destra, sfonda le barriere di protezione della strada e precipita nella scarpata tra gli snodi delle tangenziali. Un volo di circa sette metri senza scampo per l’autista, dipendente di un’impresa edile di Pozzonovo. Medici e infermieri del 118 sono arrivati sul luogo dell’incidente nel giro di pochi minuti ma ogni manovra di rianimazione è stata inutile.

Le ipotesi

Gli agenti della polizia municipale di Padova hanno subito chiuso la circolazione sulla bretella, occupandosi anche dei rilievi connessi all’incidente. Anche dopo un’analisi più attenta è risultato ciò che era visibile già a occhio nudo: non ci sono altri veicoli coinvolti oltre alla betoniera. Ciò significa che l’improvvisa sbandata è stata causata da un malore oppure da una distrazione. Una verità come questa, il più delle volte, sta nei dettagli. Chi lavora sulla strada da tempo sa, per esempio, che molte risposte le può dare il telefono cellulare, sempre connesso e ormai fonte di continue distrazioni anche alla guida. Poi ci sono i racconti dei testimoni e ci saranno anche gli esiti dell’autopsia. Al momento non si esclude nulla, né l’infarto che giunge all’improvviso né la svista in grado di far perdere il controllo anche a un autista esperto come Rossano Giantin.

Guasto tecnico?

In un incidente come questo non può essere trascurata neppure l’ipotesi del guasto tecnico. Per questo motivo il camion è stato sequestrato e nei prossimi giorni sarà esaminato dai tecnici specializzati nelle perizie tecniche. Visto che Rossano Giantin era dipendente di un’impresa edile e che nel momento dell’incidente stava svolgendo il proprio turno, questo si configura come un incidente durante l’orario di lavoro. Anche per motivi assicurativi sapere cosa è successo realmente è di fondamentale importanza.

Paralisi del traffico

La chiusura della bretella per corso Irlanda ha obbligato alla deviazione tutti i veicoli in viaggio in direzione di
Castelfranco. E così stato dalle 11 del mattino fino quasi alle 14. La variazione alla viabilità ha prodotto rapidamente code in tangenziale Nord, in corrispondenza dello svincolo chiuso al traffico ma anche oltre.

e.ferro@mattinopadova.it

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics