Quotidiani locali

Itel, siglato l’accordo salva-posti

I 64 lavoratori di Limena confermati al Consorzio se la Psc perderà l’appalto

LIMENA. Otto ore di contrattazione in Regione, ma alla fine i lavoratori della Itel di Limena hanno portato a casa il risultato: qualunque sia il pronunciamento del Tar del Veneto il prossimo 25 ottobre, chiamato a decidere sul ricorso presentato contro il novo appalto Enel, i 64 operatori (operai, tecnici e impiegati amministrativi) manterranno il loro posto di lavoro, o all’interno del consorzio di cui Itel faceva parte oppure assunti dalla nuova assegnataria dell’appalto, la ditta Psc, alle medesime condizioni contrattuali. Al tavolo ieri a Venezia erano presenti tutte le parti in causa: la Psc, i membri del Consorzio veneto energia, la Itel, l’Unità di crisi della Regione e la Direzione lavoro. La procedura di mobilità è stata bloccata fino al pronunciamento del Tar e po si tornerà in Regione il 6 novembre a fissare i contenuti operativi dell’accordo. L’Itel ha confermato di avere commesse fino a fine anno, poi, a prescindere dalla sentenza del Tar, i lavoratori saranno tutelati perché se l’appalto non fosse confermato alla Psc, il Consorzio li assorbirebbe; qualora invece la sentenza fosse a favore della Psc, questa dovrà assumerli tutti alle stesse condizioni economiche e prevedendo tanto di articolo 18, che li tutela in caso di licenziamento. Da qui al 25 ottobre ci sarà una situazione di transizione, durante la quale tutti i lavoratori saranno impiegati per finire i lavori per l’Enel all’interno del Consorzio. «Con il lavoro del sindacato e la coesione di tutti i lavoratori abbiamo ottenuto un grande risultato», dichiara Loris Scarpa, segretario generale Fiom Padova, «che va nella direzione di garantire l’occupazione ai dipendenti e l’operatività
delle aziende: in questi giorni Itel non riusciva a garantire gli interventi, Psc non aveva mezzi e uomini per farli. Ecco, ci continuiamo a chiedere come sia possibile, nel sistema degli appalti italiano, assegnare incarichi a ditte prive di mezzi e personale». (cri. s.)

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista