Quotidiani locali

Picchia la compagna incinta, arrestato

Operaio romeno di 28 anni trovato dai carabinieri in auto con i vestiti insanguinati

FONTANIVA. Prima ha picchiato selvaggiamente la compagna incinta, poi si è messo a dormire in auto con i vestiti macchiati di sangue. Alla fine Iulian Constantin, operaio romeno di 28 anni, residente a Fontaniva nel Padovano ma di fatto senza fissa dimora, è stato rintracciato e arrestato dai carabinieri di Cittadella.

La vittima ha chiamato il 112 da Fontaniva dicendo di essere stata picchiata dal compagno. Giunti sul posto, i militari hanno trovato la 26enne incinta con il volto tumefatto, che ha raccontato come il compagno, dopo le botte, si sia allontanato a bordo della sua Toyota Yaris.

I carabinieri lo hanno trovato addormentato sul sedile reclinato della macchina. Constantin, già noto per aver picchiato l'ex compagna

nel 2013 e per aver cercato di bruciare la casa dei genitori nel 2014, ha ammesso il litigio e ha detto di aver dato solo due schiaffi alla donna ma la sua maglia era intrisa di sangue. E' così scattato l'arresto di lui, mentre lei, portata in ospedale, ne è uscita con 40 giorni di prognosi.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics