Quotidiani locali

i morti nelle miniere del belgio 

«Marcinelle, ricordiamoli tutti»

Basso scrive al Capo dello Stato dopo la commemorazione

CAMPOSAMPIERO. «Caro Presidente, così non si ricorda una vera e propria strage di migliaia di italiani nelle miniere del Belgio». Walter Basso, noto ai più come inviato di Striscia e per le sue pubblicazioni in lingua veneta, ha scritto una lettera al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella dopo aver letto le cronache relative alla commemorazione dei morti di Marcinelle (8 agosto del 1956). «Non si può ricordare una tragedia immensa come quella degli italiani morti in Belgio con quattro parole banali, come siamo ormai abituati a sentire ogni anno. È giusto che i 136 italiani caduti a Marcinelle abbiano ricevuto la medaglia al valore, ma perché non ricordare mai tutti gli altri? In Belgio sono morti oltre 1. 000 minatori italiani e ci sono anche i 20. 000 morti di silicosi negli anni successivi, i 15. 000 invalidi, i 150 suicidi ed i 300 impazziti» Walter Basso, originario di Camposampiero oggi trasferitosi a Martellago, è figlio di un minatore morto di silicosi (Achille Basso) e nipote di Olindo Crestani, morto in miniera il primo febbraio del 1957 ed ha dedicato oltre quattro anni alla ricerca storica di dati e nomi della tragedia dimenticata delle miniere belghe. «Nel mio libro “Carne da miniera” , che poi è diventato anche uno spettacolo teatrale ed una mostra fotografica, ho recuperato oltre 600 nomi e le loro storie, di italiani morti in miniera. Ma non ho sentito la volontà delle istituzioni, in questi anni, di ricordare degnamente questi disgraziati. Ho trovato tante porte chiuse, mi ha aiutato solo il Comune di Camposampiero» . Infine la stoccata di Basso all’invito fatto da Mattarella,
in occasione della commemorazione di Marcinelle, a riflettere sull’immigrazione attuale: «come si fa a fare questo accostamento? Tra Italia e Belgio c’erano accordi ufficiali per l’invio di lavoratori e dovevano partire solo quelli perfettamente sani». (fra.z.)



TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics