Quotidiani locali

MONSELICe 

Tentano un furto ai danni del camper di turisti francesi

MONSELICE. I carabinieri li hanno pedinati a distanza fino a fermarli in fragranza di reato. Bruno Hudorovich e il figlio Simone, rispettivamente di 55 e 31 anni, noti plurigiudicati residenti a...

MONSELICE. I carabinieri li hanno pedinati a distanza fino a fermarli in fragranza di reato. Bruno Hudorovich e il figlio Simone, rispettivamente di 55 e 31 anni, noti plurigiudicati residenti a Cavarzere (Venezia), sono stati arrestati nel tardo pomeriggio di giovedì in via Colombo. I militari di Piove di Sacco, durante un’operazione di pattugliamento del territorio, avevano notato i due aggirarsi in auto tra Correzzola e la frazione di Concadalbero, mostrando un visibile interesse per abitazioni e auto parcheggiate. Hanno così iniziato a tenerli d’occhio, mantenendo una debita distanza per studiarne le mosse. Alla fine gli Hudorovich sono arrivati a Monselice, dove hanno accostato nelle vicinanze di un camper parcheggiato di proprietà di turisti francesi. Mentre il padre è rimasto in auto, il figlio Simone è sceso e con una forbice ha iniziato a forzare la serratura del camper
nel tentativo di accedervi. A quel punto sono intervenuti i carabinieri, che erano in borghese, che li hanno bloccati e portati in caserma. Ieri c’è stata la convalida dell’arresto. La condanna per entrambi è di un anno e quattro mesi per furto aggravato in concorso. (al.ce.)

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics