Quotidiani locali

Morto a 28 anni, martedì l’addio

Ancora un mistero la fine del giovane di Sant’Ambrogio colpito da un’influenza

TREBASELEGHE. Si celebra martedì 3 ottobre alle 15, nella chiesa parrocchiale di Sant’Ambrogio, il funerale di Alessandro Pastrello, il ventottenne della frazione di Trebaseleghe morto prematuramente mercoledì sera all'ospedale Pietro Cosma.

Il feretro di Alessandro partirà dall’obitorio dell’ospedale di Camposampiero circa mezz’ora prima e dopo la cerimonia funebre riposerà nel cimitero del suo paese, dov'è sepolta anche la mamma, mancata pochi anni fa a causa di un male che non perdona.

Lunedì sera, nella stessa chiesa, viene recitato il rosario in memoria dello sfortunato giovane. La morte di Alessandro Pastrello ha suscitato un cordoglio unanime, non solo a Sant’Ambrogio, dove il giovane viveva con il papà Giovanni e il nonno Natale. Sono tante, in queste ore, le persone che hanno voluto manifestare la loro vicinanza alla famiglia Pastrello, così duramente colpita dalla sorte. Affetto e vicinanza vengono manifestati sia di persona, da chi va a casa Pastrello, che attraverso i social.

Incredulità e dolore si leggono nei tanti post. Alessandro era un ragazzo schivo, riservato e timido. Non amava apparire e non avrebbe voluto attorno a sé tanto interesse. Un decesso che deve essere chiarito del tutto, quello del giovane di Sant’Ambrogio. Alessandro lamentava da qualche giorno un’influenza, i sintomi c’erano tutti. Ma mercoledì il quadro clinico è peggiorato, tanto che il padre lo ha portato d’urgenza al Pronto soccorso. Purtroppo nulla hanno potuto i sanitari e Alessandro si è spento la sera stessa, fra la disperazione
della sua famiglia. Una risposta sulle reali cause del decesso del giovane la fornirà l’autopsia, disposta subito per fugare ogni dubbio. Non lenirà certo il dolore che la sua fine lascia nel papà Giovanni con Luigina, nel fratello Stefano e in Sara, nel nonno Natale. (g.a.)

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics