Quotidiani locali

TORREGLIA: ATTO VANDALICO COMPIUTO DURANTE LA SEDUTA DEL CONSIGLIO COMUNALE 

Marcolongo e un cittadino si trovano l’auto strisciata

TORREGLIA. «Si è trattato di un puro atto vandalico, che non c’entra niente con il consiglio». Il sindaco Filippo Legnaro fuga ogni dubbio sulla natura del misfatto accaduto mercoledì durante la...

TORREGLIA. «Si è trattato di un puro atto vandalico, che non c’entra niente con il consiglio». Il sindaco Filippo Legnaro fuga ogni dubbio sulla natura del misfatto accaduto mercoledì durante la riunione del consiglio comunale, allorquando sono state danneggiate, da un oggetto appuntito, due auto parcheggiate in piazza, nell’area compresa tra l’entrata della biblioteca e la sala consiliare provvista di vetrata con visuale all’esterno. Una macchina appartiene a un cittadino aponense, presente tra lo scarso pubblico; l’altra al consulente Igor Marcolongo, capogruppo e consigliere di maggioranza con deleghe alla comunicazione, all’organizzazione e all’innovazione. «Non abbiamo compiuto atti tali da dividere il paese», commenta Marcolongo, «mi secca quanto avvenuto e mi dispiace per l’altro signore, che ha subito danni più pesanti dei miei». I vandali hanno messo in atto un raid con i fiocchi perché sul cofano della Punto hanno scritto, sia pur non nitidamente, una parola ingiuriosa e poi con un chiodo, o punteruolo oppure coltellino, hanno strisciato la carrozzeria sul lato destro, lasciando traccia del loro passaggio sul parafango anteriore e su quello dietro. È andata un po’meglio, si fa per dire, all’Opel del consigliere di “Io amo Torreglia”, che si è trovato la fiancata destra dell’auto percorsa da un lungo striscio. Il pesante dispetto fa pensare a un atto da balordi perché gli autori, forse in coppia e del paese, hanno agito sulle 20, orario ancora caratterizzato da un viavai di gente, con il bus di linea impegnato a scaricare i passeggeri
di ritorno dal lavoro o da scuola, con il vigile presente in sala e un ordine del giorno privo di particolari punti in grado di surriscaldare gli animi. La seduta è durata dalle 19. 30 alle 20. 30, poi l’amara sorpresa per i due malcapitati.

Piergiorgio Di Giovanni

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics