Quotidiani locali

Arzergrande, scatta la videosorveglianza

ARZERGRANDE. Il Comune lavora per predisporre e attivare un impianto di videosorveglianza sul territorio. L’obiettivo dell’amministrazione Lazzarin è quello di rispondere a una richiesta sempre più...

ARZERGRANDE. Il Comune lavora per predisporre e attivare un impianto di videosorveglianza sul territorio. L’obiettivo dell’amministrazione Lazzarin è quello di rispondere a una richiesta sempre più forte di sicurezza e tutela da parte dei cittadini. È già in partenza il primo stralcio dei lavori per i quali sono stati stanziati 30 mila euro. In particolare, oltre all’apparecchiatura tecnica da predisporre in municipio per la registrazione e la visione delle immagini, saranno installate 3 telecamere che vigileranno sul centro del capoluogo e di Vallonga, oltre che sul via Umberto I. Inoltre saranno istallati, ai varchi di accesso con Pontelongo, Codevigo e Arzerello, delle strumentazioni in grado di immortalare le targhe delle auto di passaggio. «Vogliamo tutelare i nostri cittadini», spiega il sindaco Filippo Lazzarin,
«e mettere a disposizione delle forze dell’ordine una strumentazione molto utile per svolgere le indagini. Ora ci siamo concentrati nel controllo dei centri dei nostri paesi ma nei prossimi anni l’intenzione è quella di estendere la rete anche su altri punti sensibili». (al.ce.)

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics