Quotidiani locali

Forte odore di gas i vigili del fuoco all’asilo di Cervarese

Le maestre fanno uscire una quindicina di bambini: alle 9.15 cessa l’emergenza. Tutta colpa di una guarnizione difettosa

CERVARESE SANTA CROCE. Momenti di apprensione ieri mattina alla scuola per l’infanzia comunale “le Ginestre” di via San Rocco, a Cervarese Santa Croce. Quando una quindicina di bambini era già entrata a scuola, la cuoca e una delle operatrici scolastiche si sono accorte che nella cucina si sentiva un forte odore di gas.

L’allarme è scattato immediatamente e i bimbi che si trovavano all’interno della struttura, pronti per entrare nelle loro classi, sono stati fatti uscire accompagnati dalle maestre e avvolti con coperte perché la temperatura esterna era di appena 12 gradi.

Pompieri. Sul posto si sono recati i vigili del fuoco del distaccamento di Abano e i tecnici del Comune che hanno accertato che la causa della fuga di gas era la guarnizione difettosa di un giunto della condotta che alimenta la cucina del reparto cottura. Il guasto è stato riparato in poco tempo e alle 9.15 i bambini che erano rimasti con i genitori sul parcheggio del plesso scolastico hanno potuto rientrare. Resta da chiarire perché il dispositivo che rileva le fughe di gas non sia entrato in funzione.

Il sindaco. «Si è trattato per fortuna di una perdita di poco conto, immediatamente rilevata dagli operatori della scuola», afferma Massimo Campagnolo. «Il fatto che il problema non sia stato rilevato dal sensore antincendio e non sia partita la sirena, dipende con molta probabilità dalla modesta quantità di gas presente nei locali. Comunque abbiamo già dato disposizione di controllare l’impianto. La cucina dove si è verificato il guasto è nuova. È stata inaugurata ai primi del 2017 proprio per garantire i pasti appena cotti ai bambini. A causa di questo guasto ieri il reparto cottura della mensa non ha funzionato e i pasti sono stati preparati in un’altra struttura della cooperativa che ha in appalto il servizio. Domani (oggi per chi legge, ndr) la cucina interna della scuola tornerà a funzionare regolarmente».

I genitori. Mamme, papà e nonni hanno vissuto momenti di apprensione sul parcheggio della scuola fino a che i vigili del fuoco non hanno dato il via libera all’ingresso nelle aule. Alcuni scolaretti sono stati riportati a casa e riprenderanno la frequenza oggi. Le insegnanti una volta che si sono rese conto dell’accaduto hanno provveduto ad avvisare i genitori che non avevano ancora accompagnato i loro
figli con un sms sul telefonino.

I bimbi. Una volta risolto il guasto, prima di rientrare a scuola, si sono fermati a farsi una foto con i vigili del fuoco che sono stati molto disponibili. Alcuni pompieri hanno anche fatto indossare ai piccoli il loro casco protettivo.

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista