Quotidiani locali

In auto contro un platano conducente gravissimo

Il 38enne di S.Giorgio delle Pertiche all’alba è uscito di strada da solo a Grantorto Estratto dalle lamiere dell’Audi è stato trasferito a Cittadella e operato d’urgenza

GRANTORTO. L'auto schizza fuori di strada e si schianta contro un platano. Ancora sangue sulle strade, nell'Alta Padovana: l'incidente drammatico si è verificato all'alba di ieri ed ora un 38enne originario della Bosnia Erzegovina, Armi Mulahalilovic, si trova ricoverato in prognosi riservata. I medici stanno facendo di tutto per salvarlo, l'uomo lotta tra la vita e la morte.

Lo schianto si è verificato poco prima delle 6 e mezzo, lungo via Massimo d'Azeglio, a Grantorto. Mulahalilovic, che risiede a San Giorgio delle Pertiche, si trovava alla guida della sua vettura, una Audi A4. Improvvisamente ha perso il controllo del mezzo: un momento di distrazione? Un colpo di sonno? Un malore? La velocità?

Le cause sono ancora in corso di accertamento e le forze dell'ordine stanno cercando di ricostruire la dinamica dell'accaduto; in particolare, si confida in una ripresa dell'uomo che, eventualmente, potrà chiarire cosa ne abbia determinato la sbandata. L'Audi è uscita dalla carreggiata proprio all'incrocio tra via Massimo d'Azeglio e via Mazzini, terminando la propria corsa contro un platano. Un botto tremendo, che ha danneggiato in modo importante la carrozzeria.

Subito è scattato l'allarme ed è partita la chiamata al 118; i sanitari del pronto soccorso di Cittadella hanno recuperato il 38enne e lo hanno trasferito in ospedale. I medici, di fronte alla gravità della situazione, hanno effettuato un intervento
chirurgico ed ora rimangono in attesa dell'evoluzione del quadro clinico. Al momento non hanno sciolto la prognosi e l'uomo corre ancora pericolo di vita. I rilievi sono stati svolti dalla squadra Radiomobile dei carabinieri della compagnia di Cittadella.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista