Quotidiani locali

Città Murata, doppio trionfo ad Ascoli

MONTAGNANA. Arrivano i titoli numero nove e numero dieci. Il gruppo di musici e sbandieratori Città Murata è ritornato dai campionati italiani di Ascoli con un doppio trionfo: la squadra...

MONTAGNANA. Arrivano i titoli numero nove e numero dieci. Il gruppo di musici e sbandieratori Città Murata è ritornato dai campionati italiani di Ascoli con un doppio trionfo: la squadra montagnanese ha infatti primeggiato alla Tenzone Aurea, massima competizione italiana per le società di musici e sbandieratori. Città Murata ha dominato la classifica della “Piccola squadra” e della “Grande squadra” . Nella prima ha superato sul podio Borgo San Luca e l’Ente Palio del Niballo di Faenza; nella “Grande squadra” i montagnanesi si sono laureati campioni d’Italia davanti ai colleghi faentini e al Sestiere Porta Solestà. In questa speciale classifica ha ben figurato anche Megliadino San Vitale, che si è fermato al sesto posto. Nella classifica “combinata”, quella che assegna il titolo definitivo, Città Murata si è vista soffiare il primato dall’Ente Palio del Niballo di Faenza. San Vitale si è classificato al settimo posto. Lusinghieri i piazzamenti anche nelle altre categorie, con l’argento raccolto dal duo Cirelli e Braggion nella “coppia” e l’ottava piazza guadagnata da Zappon e Girlanda, mentre nella sezione dei “musici” Montagnana è arrivata quarta e San Vitale appena una posizione più giù. Nel “singolo” Città Murata
ha infine piazzato Cirelli e Girlanda al nono e decimo posto. Città Murata era reduce dal nono titolo di campione in “combinata” raccolto nella Tenzone Aurea dell’anno scorso e, nel palmarès, vantava già otto titoli nella “Piccola squadra” e nove nella “Grande squadra”. (n.c.)

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics