Quotidiani locali

In tremila senza medico di base

Selvazzano: preso d’assalto il Distretto 2, in tanti dovranno scegliere un dottore lontano da casa

SELVAZZANO. Il Distretto 2 dell’Ulss 6 di piazza De Claricini a Selvazzano in questi giorni è preso d’assedio dai pazienti del dottor Loris Rossetto di Cervarese Santa Croce, deceduto una decina di giorni fa, e della dottoressa Paola Milanesi di Tencarola che dal primo di ottobre andrà in pensione. In tutto si tratta di quasi 3.000 persone, molte delle quali anziane, che si recano allo sportello per la scelta di un nuovo medico di famiglia.

«Lunedì mattina c’era un’invasione di oltre 200 persone, non si riusciva nemmeno avvicinarsi all’erogatore dei numeri e a mettersi in fila», racconta un utente di Cervarese. «Non si riusciva nemmeno a trovare in zona un posto dove parcheggiare l’auto. Ho atteso per trequarti d’ora e poi me ne sono tornato a casa».

Per quanto riguarda i 1.521 assistiti del dottor Rossetto un cartello affisso ad una colonna della sala d’aspetto del Distretto 2 indica che i medici che dispongono di posti liberi sono in tutto sei e hanno l’ambulatorio nei comuni di Cervarese (tre), Saccolongo, Rovolon e Teolo. «Sto ricevendo numerose persone che sono disorientate e preoccupate, soprattutto quelle più anziane, per il fatto di doversi adattare a scegliere un medico lontano dalla loro residenza», afferma il sindaco di Cervarese Santa Croce, Massimo Campagnolo. «Si tratta di pazienti che non hanno la possibilità di muoversi in macchina. Ho parlato con il responsabile del Distretto 2 che ha promesso il suo interessamento presso la Regione per avere a Cervarese un sostituto del dottor Rossetto. La risposta me la darà entro una decina di giorni».

Stessa situazione a Selvazzano dove i 1.201 assistiti della dottoressa Milanesi ieri hanno iniziato a recarsi al Distretto per scegliere uno dei tre medici (due di San Domenico e uno di Caselle) in grado di accoglierli perché hanno circa 2.500 posti liberi. Il problema a Selvazzano è che gli assistiti della dottoressa Milanesi rischiano di perdere i benefici della “Medicina di gruppo integrata”.

«Un servizio molto apprezzato, di cui la dottoressa Milanesi fa parte, che dispone di personale infermieristico in grado di soddisfare le prime necessità senza ricorrere al pronto soccorso dell’ospedale», spiega l’assessore del Comune di Selvazzano Boris Sartori. «A Tencarola, in questi giorni, è in atto una raccolta firme (è possibile firmare alla farmacia Fusetti di via Padova) per chiedere al presidente del Veneto Luca Zaia di mantenere questo prezioso servizio». L’Ulss 6, per far fronte alle lunghe attese agli sportelli del Distretto 2, ha previsto per i residenti di Cervarese Santa Croce e Selvazzano, che devono cambiare il medico di famiglia, delle aperture straordinarie pomeridiane dalle 14.30 alle 16.30 nelle giornate dell’11, 12, 19, 25 e 26 settembre e del 2 e 3 ottobre. Oltre alla normale
attività, dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30. «I cittadini avranno, quindi, 26 ore a settimana per effettuare il cambio del medico», dichiara l’Ulss 6 Euganea. È possibile contattare la segreteria del Distretto 2, dalle 8.30 alle 12.30 dal lunedì al venerdì (tel. 049 8217333).

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista