Quotidiani locali

Gs Industry si allarga a Galliera

Acquistati quasi 13mila metri quadrati di capannone, nuove assunzioni e bilancio verso i 18 milioni

GALLIERA. Gs Industry Spa di Galliera cresce e acquista quasi 13 mila metri quadrati di capannone, segnale contro la crisi nel territorio dell’Alta Padovana. L’azienda, specializzata nella progettazione e produzione di sistemi di stoccaggio e soluzioni per la logistica, ha firmato con Amundi Re Italia il contratto preliminare per l’acquisto dello stabilimento dove già opera: 10 mila metri sono destinati a produzione e magazzino, 2. 500 ad uffici e un’ampia area esterna. I nuovi spazi si vanno a sommare ai 6 mila metri quadrati del vecchio capannone. «Si tratta di un passo importante», sottolineano i dirigenti della società, «in netta controtendenza rispetto alle aziende che scelgono di delocalizzare all’estero. Noi, infatti, abbiamo voluto riaffermare le nostre radici e rinsaldare lo stretto legame con il territorio. In particolare con Galliera Veneta, dove quarant’anni fa è nata la prima Gs». I numeri fanno ben sperare: Gs ha chiuso il 2016 con un fatturato di 13, 4 milioni di euro e punta ai 18 milioni nell’anno in corso. Una realtà che funziona e che garantisce posti di lavoro e benefici per il territorio. «Solo nelle ultime settimane abbiamo assunto 5 nuovi lavoratori, arrivando a circa 60 dipendenti», fanno sapere i vertici aziendali, convinti che «La scelta dell’acquisto del capannone darà ulteriore stabilità e ci permetterà di ambire ad altri prestigiosi traguardi» . Radici forti a Galliera
e sguardo aperto al mondo: Gs opera in tutta Europa, in Sud America, Nord Africa e penisola arabica. Una leadership conquistata nel settore dei sistemi di stoccaggio «Grazie al costante investimento in ricerca e sviluppo e all’alta qualità dei prodotti» .

Silvia Bergamin

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics