Quotidiani locali

Nominati 38 presidi reggenti nel Padovano

Sono nove in più rispetto all’anno scolastico scorso, i sindacati criticano numeri così elevati 

Ieri pomeriggio l’Ufficio scolastico regionale ha reso noti i nomi dei presidi reggenti per l’anno scolastico 2017-2018. A Padova e provincia i reggenti sono 34 per quanto riguarda le scuole normodimensionate e 4 quelle sottodimensionate. In tutto 38 (su 108), nove in più rispetto all’anno scorso.

Iniziamo dagli istituti superiori. Liceo Curiel: nuova reggente Michela Bertazzo, titolare del Terzo IC, sempre all’Arcella, che sostituisce Enzo Amato, che ha scelto l’Ic di Limena. Liceo Nievo: Filippa Renna, dirigente titolare al Marconi. Selvatico: Annelisa Squizzato (Ic Cadoneghe), che sostituisce Walter Rosato, che si è spostato a San Donà di Piave. Istituto Bernardi: Roberto Turetta (che prima era al Valle). Girardi di Cittadella: Fiorenza Marconato (Liceo Caro). Rolando da Piazzola: Luca d’Alpaos (titolare al Da Vinci). Atestino: Stefano Bussi (Euganeo). Liceo Ferrrari di Este: Milena Cosimo.

Passiamo agli Istituti Comprensivi. Ic di Padova: 1IC: Lucia Marcuzzo (Quinto IC, Arcella). Quarto IC-Rosmini: Maria Mapelli (Sesto IC di Torre-Mortise, ex Nicoletta Cipolli), mentre l’ex reggente si è spostato all’Ic 2 di Adria (Rovigo). IC 7: Daniela Bellabarba. Decimo IC- Salboro: Concetta Ferrara (Undicesimo Sacra Famiglia). XII IC: Giovanbattista Zannoni (Cervarese Santa Croce). IC Maserà: Maria Barone. IC Lozzo Atestino: Anna Pretto (Megliadino). Casale di Scodosia-Sculdascia: Cesare Cecchetto (Villa Estense). Ic Solesino-Stanghella: Loris Milan (Ponso). IC Teolo: Barbara Stevanin. IC Mestrino: Antonella Guglielmi. Correzzola: Antonella Benvegnù (Sant’Angelo di Piove). IC Codevigo: Alessandra Buvoli (Einstein). IC Piove 2: Franca Milani. IC Casalserugo: Massimo Bertazzo. IC Legnaro: Caterina Rigato. IC Ponte San Nicolò: Claudio Segato. IC Cittadella: Chiara Riello (Tezze sul Brenta). IC Trebaseleghe: Federica Bovo. IC San Martino di Lupari: Giovanna Ferrari. IC Vigodarzere: Antonella Visentin (Marchesi, di Padova). IC Tombolo: Mariella Pesce. IC Vigonza: Nadia Vidale (Severi). DD Vigonza: Francesca Mazzocco (IC Rubano). IC Galliera: Pier Paolo Zampieri (Borgoricco). Scuole sottodimensionate, Ic San Pietro in Gu: Francesco Callegaro. Ic San Giorgio in Bosco: Alessandra Milazzo. Istituto Belzoni: Enzo Amato. Convitto Magarotto: Emanuela Veronese (Educandato Montagnana). I sindacalisti, che ieri erano presenti all’incontro con il Provveditore agli studi Andrea Bergamo, ossia Antonio Pantano (Cgil), Stefania Botton e Tiziano Sandonà (Cisl), Loris Bertolazzi (Uil), Renata Mosca, Gilda e Lucia Micheletto,
hanno criticato l’uso esagerato che il Miur sta facendo dei dirigenti reggenti perché il concorso dei presidi è ancora bloccato. Nella sola provincia di Padova, visto che per ogni preside titolare lo Stato risparmia 25.000 euro all’anno, vengono spesi 800.000 euro in meno. (f.pad.)

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista