Quotidiani locali

Vetrina del banco frigo in frantumi, anziano ferito al supermarket

Il pensionato la urta con il carello e il vetro salta di colpo: ferito al braccio da una scheggia e prontamente soccorso dal personale, l'anziano si fa medicare all'ospedale e poi torna a fare la spesa  

PADOVA. Disavventura, per fortuna senza conseguenze serie, per un cliente di 81 anni al supermercato Alì di via Prosdocimi, in quartiere Forcellini. Verso le 9.20 il pensionato, residente in zona, è rimasto ferito a un braccio da una scheggia di vetro che si è staccata da una delle porte a vetri del banco frigo latticini, dopo averla colpita inavvertitamente con il carrello mandandola in frantumi.

Prontamente soccorso e medicato dal personale dell'Alì, l'uomo è stato convinto da direttore, che nel frattempo aveva allertato 118 e carabinieri, a recarsi al pronto soccorso di Padova per accertamenti medici e suturare la ferita. Al vicino ospedale i medici hanno verificato che non vi fossero schegge di vetro nel braccio dell'ottantenne, dimettendolo dopo avergli applicato tre punti di sutura.

"Uscito dal Pronto soccorso questo signore si è fatto riaccompagnare qui dalla figlia, per fare la spesa che non aveva potuto completare e ringraziarci di averlo aiutato e soccorso", ha raccontato il direttore dell'Alì di via Prosdocimi, spiegando quindi la dinamica dell'incidente che ha richiamato l'attenzione di tutte le persone che affollavano le corsie in cerca di acquisti. "Purtroppo mentre si avvicinava al banco latticini non si dev'essere accorto di uno sportello di vetro aperto da un'altra cliente, finendo per andarci addosso con il carrello

e procurandosi un'abrasione sul braccio. E' la prima volta in tanti anni che qualcuno si fa male all'interno del supermercato e sono contento che la situazione di potenziale pericolo sia stata gestita al meglio dal nostro personale e senza conseguenze per la nostra affezionata clientela".

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PROMOZIONI PER GLI AUTORI, NOVITA' ESTATE 2017

Pubblicare un libro, ecco come risparmiare