Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Il sindaco: «Lotta alla contraffazione e all’abusivismo»

ABANO TERME. Prima uscita ufficiale per il sindaco di Abano Federico Barbierato che, venerdì, dopo aver tagliato il nastro del nuovo negozio Naturè di via Martiri d’Ungheria ha partecipato ad...

ABANO TERME. Prima uscita ufficiale per il sindaco di Abano Federico Barbierato che, venerdì, dopo aver tagliato il nastro del nuovo negozio Naturè di via Martiri d’Ungheria ha partecipato ad “Aperitivi artigiani”, il ciclo di appuntamenti del venerdì organizzato da Upa-Confartigianato Abano. Al nuovo sindaco gli artigiani aponensi hanno chiesto di farsi portabandiera della lotta alla contraffazione e all’abusivismo. Il tutto è avvenuto all’Autofficina Colombo di via Brustolon di proprietà d ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

ABANO TERME. Prima uscita ufficiale per il sindaco di Abano Federico Barbierato che, venerdì, dopo aver tagliato il nastro del nuovo negozio Naturè di via Martiri d’Ungheria ha partecipato ad “Aperitivi artigiani”, il ciclo di appuntamenti del venerdì organizzato da Upa-Confartigianato Abano. Al nuovo sindaco gli artigiani aponensi hanno chiesto di farsi portabandiera della lotta alla contraffazione e all’abusivismo. Il tutto è avvenuto all’Autofficina Colombo di via Brustolon di proprietà di Franco Silvestrin. «Gli artigiani hanno ribadito come sia necessaria la lotta alla contraffazione e all’abusivismo», spiega il sindaco Federico Barbierato, «Gli stessi artigiani mi hanno regalato durante l’aperitivo di venerdì una maglietta con la scritta “No abusivismo”. A loro ho garantito da parte mia e della Polizia locale la massima collaborazione per fronteggiare questo fenomeno. Puntiamo ad una duplice campagna: di repressione e di sensibilizzazione dei cittadini». Al termine dell’incontro con gli artigiani Barbierato si è recato al Centro ippico Villa Bassi per una festa con la squadra che ha partecipato alla sua campagna elettorale. «Ho voluto ringraziare le 200 persone che hanno lavorato per e con me», conclude il sindaco. Presenti candidati e simpatizzanti di Pd, Cittadini per il Cambiamento, Passione Abano e Sport Turismo Ambiente. Sulla torta c’erano la foto di Barbierato e la scritta “Viva Federico sindaco di Abano Terme”. (f. fr.)