Quotidiani locali

cvs colpisce ancora 

Nuova rottura dell’acquedotto interi paesi senz’acqua

ANGUILLARA. Serata senz’acqua in buona parte del Conselvano a causa dell’ennesima rottura della condotta principale dell’acquedotto ad Anguillara. Dalle 18 sono rimaste a secco migliaia di famiglie...

ANGUILLARA. Serata senz’acqua in buona parte del Conselvano a causa dell’ennesima rottura della condotta principale dell’acquedotto ad Anguillara. Dalle 18 sono rimaste a secco migliaia di famiglie tra Bagnoli, Conselve, Cartura e Terrassa Padovana, mentre la pressione era scarsa a Tribano, Arre e Agna. I lavori di riparazione sono proseguiti per ore e la situazione è tornata alla normalità intorno alle 23. Nel frattempo per la cena e le docce di fine giornata in tanti hanno dovuto arrangiarsi come meglio potevano. Un disagio che ormai si trascina da mesi e nelle ultime settimane in particolare, con guasti e conseguenti blackout idrici sempre più ravvicinati. A scoppiare è la condotta in via Tabacchificio ad Anguillara, ormai non più in grado di sopportare la pressione dell’acqua. L’ultimo episodio risale aduna settimana fa, quando per un guasto fotocopia l’acqua è venuta a mancare nella stessa zona per tutta la mattina e il primo pomeriggio, tra interruzioni e cali di pressione. Proprio per questo sono in corso i lavori di sostituzione del tubo ormai ridotto ad un colabrodo per un tratto di 1. 500 metri. Il Centro Veneto Servizi assicura come al solito che ormai è questione di giorni. «L’entrata
in funzione della nuova linea in ghisa sferoidale è prevista entro la fine di giugno e questo dovrebbe finalmente fa cessare i disagi. Ci sarà poi un secondo intervento con una nuova tubazione fino alla centrale di potabilizzazione di Anguillara».

Nicola Stievano

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista