Quotidiani locali

novità a cadoneghe

On line le fotografie scattate dall’autovelox

CADONEGHE. Non sarà più necessario recarsi alla sede della polizia locale del Medio Brenta per controllare se la foto immortalata dall’autovelox corrisponda alla propria autovettura, transitata...

CADONEGHE. Non sarà più necessario recarsi alla sede della polizia locale del Medio Brenta per controllare se la foto immortalata dall’autovelox corrisponda alla propria autovettura, transitata lungo la regionale 308 del Santo a forte velocità e pertanto multata. È possibile, infatti, accedere alla foto collegandosi al sito dell’unione Medio Brenta e cliccando il link “multe online”. Inserendo la data in cui è stata commessa l’infrazione, il numero del verbale (senza indicare la serie, rappresentata da una lettera) e la targa, basterà barrare la casella del Codice di controllo, dopo di che comparirà la fotografia. Una comodità per gli utenti multati e lavoro burocratico in meno per gli agenti. E i due autovelox posti nelle due direzioni all’altezza dell’uscita di Bragni hanno incamerato qualcosa come 700 mila

euro di multe. Siccome questi soldi vanno destinati alla sistemazione delle strade, il Comune di Cadoneghe ha recentemente convenuto con Veneto Strade di impiegarne una parte per sistemare i plinti di sostegno della SR308 e installare barriere antirumore verso via Ca’ Ponte. (cri.s.)

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics