Quotidiani locali

piacenza d’adige

Pavan nega di aver preso parte alla rapina alla Vlt

PIACENZA D'ADIGE. Esclude ogni coinvolgimento nella rapina Massimilano Pavan, 39 anni di Piacenza d'Adige, attualmente in carcere a Rovigo. Pavan si è presentato davanti al giudice per le indagini...

PIACENZA D'ADIGE. Esclude ogni coinvolgimento nella rapina Massimilano Pavan, 39 anni di Piacenza d'Adige, attualmente in carcere a Rovigo. Pavan si è presentato davanti al giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Rovigo dopo l'arresto per la rapina alla Sala Vlt di Lendinara avvenuta l'1 aprile scorso. Per quella rapina era finito in manette anche un cinquantaquattrenne di Badia Polesine, Enrichetto Tocchio, che nell'interrogatorio di garanzia di lunedì ha di fatto ammesso quasi ogni addebito. Il rodigino aveva fisicamente fatto irruzione nella sala slot lendinarese portando via 7 mila euro e utilizzando anche una scacciacani per intimidire chi stava dietro alla cassa. Pavan, in quel momento, era l'unico cliente presente in sala. Avrebbe agito come palo. Questo, almeno, è l'accusa dell'autorità giudiziaria, verso cui il padovano

si è professato innocente. Le difese dei due hanno chiesto il ritorno in libertà o, comunque, una misura cautelare meno afflittiva rispetto all'attuale. Le forze dell'ordine stanno verificando se la coppia sia responsabile di colpi simili tra Polesine e Ferrarese nell'ultimo anno. (n.c.)

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista