Quotidiani locali

sant’urbano

Ladri nel campo per “mietere” 150 mila euro di pannelli solari

SANT'URBANO. È di 150 mila euro il bottino fruttato ai ladri dalla razzia di ieri notte in un campo di pannelli fotovoltaici in territorio comunale di Sant'Urbano. A fare le spese del raid è stata l'...

SANT'URBANO. È di 150 mila euro il bottino fruttato ai ladri dalla razzia di ieri notte in un campo di pannelli fotovoltaici in territorio comunale di Sant'Urbano.

A fare le spese del raid è stata l'azienda di C.D., 53 anni di Villa Estense, titolare di una società agricola di via Budel del Lovo a Sant'Urbano. I ladri, che si sono introdotti nella proprietà privata, sono riusciti ad asportare ben 239 pannelli fotovoltaici di ultima generazione. Il danno è ingente, supera i 150 mila euro ed è coperto da assicurazione.

Il furto è stato denunciato ai carabinieri di Carmignano di Sant'Urbano, arrivati sul posto per i rilievi di rito con i colleghi del nucleo radiomobile. La Bassa padovana continua a essere "supermercato" privilegiato per i ladri di fotovoltaico: appena un mese fa erano stati asportati 554 pannelli da un'azienda di via Graizzara a Merlara, teatro peraltro di un furto altrettanto

pesante avvenuto nel giugno di due anni fa. Altri furti di pannelli fotovoltaici sono avvenuti negli ultimi mesi a Megliadino San Vitale, Piacenza d'Adige e Ospedaletto Euganeo, in aperta campagna, dove buio e scarsità di abitazioni rende più agevole l'azione dei ladri. (n.c.)

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista