Quotidiani locali

Domani a Bassano l’addio al preside

Precipitato in Grappa, da 4 anni guidava l’istituto comprensivo di San Pietro in Gu

SAN PIETRO IN GU. Sarà celebrato domani, alle 16.30, nella chiesa del quartiere di Angarano a Bassano, il funerale del preside Sandro Pizzato, 57 anni, da quattro anni reggente all’istituto comprensivo di San Pietro in Gu.

La notizia della sua improvvisa scomparsa ha gettato nello sconforto non solo la comunità del bassanese, dov’era molto conosciuto, ma anche quella dell’Alta Padovana: «Era reggente nel nostro istituto comprensivo da quattro anni», dice una sua collaboratrice, Mirella Caberlin, «Era una persona molto disponibile, pacata. Ogni martedì era nella nostra scuola, sempre presente e propositivo per nuovi progetti e attività. Saremo presenti al funerale, abbiamo anche intenzione di contattare il parroco di San Pietro in Gu per ricordarlo con una messa».

Dirigente scolastico a Cassola, nel Vicentino, all’istituto comprensivo Marconi da alcuni anni dopo essere stato il direttore didattico della scuola primaria nota in tutta Italia per essere all’avanguardia delle sperimentazioni a San Giuseppe, Sandro Pizzato lascia un grande vuoto.

Il corpo senza vita del preside è stato trovato domenica mattina sul massiccio del Grappa, vicino al parcheggio Forcelletto, in comune di Feltre. L’escursionista era partito sabato sera per fare una camminata, programmata a partire dalle 18 circa, in una notte di luna piena, quando il Grappa viene preso d’assalto dagli appassionati proprio per il caratteristico chiarore che trasmette il satellite della terra.

Quando è stato trovato non calzava le ciaspe. Sembra che al ritorno dalla

camminata sia scivolato per un centinaio di metri in un tratto ghiacciato riportando traumi fatali, che non gli hanno lasciato scampo.

Lascia la moglie Rosanna, che aveva dato l’allarme non vedendo il marito rientrare, e tre figli. Pizzato era anche nonno di un nipotino. (s.b.)

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon