Quotidiani locali

nella bassa

Lavori in corso su altri 7 progetti di aggregazione

ESTE. L'ormai defunto progetto di fusione tra Este e Ospedaletto Euganeo e quello appena avviato tra i quattro Comuni della Megliadina sono solo due delle varie proposte di aggregazione di cui si è...

ESTE. L'ormai defunto progetto di fusione tra Este e Ospedaletto Euganeo e quello appena avviato tra i quattro Comuni della Megliadina sono solo due delle varie proposte di aggregazione di cui si è parlato o si sta discutendo nella Bassa padovana. A inizio 2016 è stata lanciata la proposta di fusione tra Casale di Scodosia, Urbana e Merlara, che auspicano un unico Comune da 9.700 abitanti, 50 metri quadri e una densità media di 160 abitanti per chilometro quadrato. Le tre amministrazioni hanno chiesto la consulenza di Anci. All'iniziativa dei tre Comuni si sono peraltro affacciate due municipalità, Castelbaldo e Masi, forse pronte ad aggregarsi in un secondo momento. Si parla invece di unione, e non di fusione (che però potrebbe essere uno step successivo), tra Granze, Sant'Elena, Solesino e Stanghella. Esiste già uno studio di fattibilità, che valorizza i vantaggi legati alla gestione del personale e alle spese correnti dei cittadini. Poco più di tre anni fa il sindaco di Monselice aveva convocato i colleghi di sette Comuni (Pernumia, Battaglia, Sant'Elena, Pozzonovo, San Pietro Viminario, Arquà Petrarca e Tribano) ipotizzando un possibile "super Comune" monselicense, trovando però il muro di quasi tutti gli enti coinvolti. Sempre in quei mesi, il sindaco di Carceri aveva lanciato un sondaggio web nel sito comunale per chiedere ai cittadini il parere su un'ipotetica fusione con Vighizzolo d'Este, anche questa rimasta congelata. Si era parlato di ente unico anche per Boara Pisani, Barbona, Stanghella e Vescovana,

proposta che aveva dato il via anche ad uno studio di fattibilità. E dove non si parla di Comuni, la fusione interessa comunque altri enti pubblici: è il caso dell'imminente matrimonio tra Cvs e Polesine Acque, enti gestori della risorsa idrica di Bassa padovana e Rodigino. (n.c.)

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista