Quotidiani locali

La festa del Desmontegar dà l'arrivederci ai pascoli

In Primiero e Vanoi (Trento) il rito del ritorno a valle si festeggia con la Gran Festa che dura quattro giorni

A settembre il vento cambia direzione, il sole scalda con tutta la sua forza prima di nascondersi fra le nuvole, le giornate si allungano e la temperatura si abbassa lentamente. È il mese in cui dalla montagna scendono gli animali per tornare nelle loro stalle dopo aver trascorso l’estate negli alpeggi d’alta quota, nutrendosi di profumate erbe aromatiche che danno un sapore unico al latte e ai formaggi.

In Primiero e Vanoi (Trento) il rito del ritorno a valle si festeggia con la Gran Festa del Desmontegar, che dura ben quattro giorni, dal 22 al 25 settembre. Per il pubblico la sfilata di bovine da latte, manze, vitelli e cavalli che ritornano in paese nelle stalle dei rispettivi proprietari è uno spettacolo: domenica, giornata culminante della festa, le mandrie passeggiano per i paesi di Primiero agghindate a festa e accompagnate dai loro allevatori, vestiti in abiti tradizionali. La fine dei tre mesi di alpeggio estivo si celebra con stand gastronomici, musica, giochi e premiazioni.

Per la Gran Festa del Desmontegar, i ristoranti e gli agriturismi della Strada dei Formaggi delle Dolomiti propongono un menù speciale, rendendo omaggio al formaggio Primiero fresco di malga abbinato ai migliori vini trentini e alla birra artigianale Bionoc’, prodotta a Mezzano da due giovani imprenditori.

La festa inizia giovedì all’autostazione di Fiera di Primiero con la mostra-rassegna bovina (dalle 10 alle 13), dove l’unione allevatori di Valle e la Federazione Provinciale Allevatori di Trento presentano il concorso delle migliori bovine delle stalle di Primiero e Vanoi; partecipano alla mostra anche cavalli di razza avelignese e noriker.

Pensato per i piccoli ma molto gradito dai grandi è il Marendòl del Mazaròl a San Martino di Castrozza, il venerdì mattina dalle ore 9.30: passo dopo passo tra una leggenda primierotta e l’altra, si compie una facile passeggiata golosa che si snoda tra i boschi con prelibate soste a base di prodotti km0. Il costo del Merendòl è di 19 euro per gli adulti e di 12 euro per i bambini fino a 10 anni (si prenota telefonando al numero 0439/768867).

Venerdì l’appuntamento è anche con il tripudio di gusti di Agritur in Fiera, dalle 15.30 alle 18.30 in piazza Cesare Battisti a Fiera di Primiero: Agritur di Primiero e del Vanoi scendono in piazza per rendere omaggio ai cereali di montagna esaltandoli con fantasiose ricette. Agritur in Fiera non è solo degustazione ma anche scoperta dell’affascinante mondo degli agriturismi con dimostrazioni di mungitura e laboratori.

Alla Gran Festa del Desmontegar non manca, inoltre, l’emozione della scoperta di luoghi insoliti che rendono il Primiero una perla verde incastonata nella roccia dolomitica.

Con “En Dì al Maso”, in programma sabato (dalle 8.30 alle 16.30), si intraprende una passeggiata guidata alla scoperta dei prati soleggiati e dei magici boschi in località Dismoni, a metà strada tra i paesi di Siror e San Martino di Castrozza, dominata dal magnifico gruppo dolomitico delle Pale di San Martino.

Lungo il percorso si può assistere a dimostrazioni di attività agricole e artigianali, interessanti laboratori per grandi e piccoli e golose degustazioni a base di prodotti tipici locali: la prenotazione è obbligatoria (per informazioni, si può chiamare il numero 0439 /62407).

Nella giornata di sabato, dalle 9 alle 12.30, il mercato dei saperi al parco Clarofonte di Fiera di Primiero mette in mostra i prodotti di agricoltori, artigiani e hobbisti che raccontano le loro attività con degustazioni e dimostrazioni aspettando la Desmontegada. Alle 16.30, nel centro storico di Siror, il coro Sass Maor incanta con il concerto di canti di montagna e dalle 15.30, nel centro storico di Mezzano, si assiste a una dimostrazione di mungitura nella stalla più antica del paese.

Per chi ama la birra, alle ore 12, 15 e 17 si può partecipare alla visita guidata al birrificio Bionoc’, con degustazione finale e possibilità di pranzare con l’hamburger a Km0 dell’Agritur Dalaip Pape (è richiesta la prenotazione al numero 329/6086570).

Tutte le informazioni sulla Gran Festa del Desmontegar si trovano sul sito ufficiale della manifestazione: granfestadeldesmontegar.it. Un’alternativa alla macchina, per arrivare in Primiero, è l’autobus diretto della compagnia Brusutti in partenza da piazzale Roma a Venezia.

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista