Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Il Comune impone di pulire e “sigillare” gli alberghi chiusi

Diffidati i proprietari degli 8 hotel dismessi di Montegrotto Il provvedimento mira a impedire i bivacchi dei clandestini

MONTEGROTTO TERME. Un’ordinanza per costringere i proprietari degli alberghi dismessi di Montegrotto a prendersi cura della propria struttura. Il provvedimento è stato firmato dal Commissario Straordinario Aldo Luciano e del comandante della Polizia Locale Cristina Moro. L’ordinanza diffida i proprietari degli alberghi dismessi a controllare e rendere efficienti gli sbarramenti e le recinzioni, in modo da impedire ingressi clandestini nelle strutture. Cunicoli, cantine, magazzini, pozzi ter ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

MONTEGROTTO TERME. Un’ordinanza per costringere i proprietari degli alberghi dismessi di Montegrotto a prendersi cura della propria struttura. Il provvedimento è stato firmato dal Commissario Straordinario Aldo Luciano e del comandante della Polizia Locale Cristina Moro. L’ordinanza diffida i proprietari degli alberghi dismessi a controllare e rendere efficienti gli sbarramenti e le recinzioni, in modo da impedire ingressi clandestini nelle strutture. Cunicoli, cantine, magazzini, pozzi termali, dovranno inoltre essere adeguatamente monitorati e sigillati per evitare il proliferare di topi ed insetti. Nell’ordinanza emessa dal Comune ci sono anche delle sostanziali imposizioni per le manutenzioni e il decoro delle aree esterne nelle quali i proprietari dovranno provvedere alle potature e alla manutenzione del verde.

Con la decisione del commissario, avallata dal capo dell’Ufficio tecnico Patrizio Greggio e firmata dal comandante della Polizia locale Cristina Moro, il Comune vuole mettere in sicurezza le aree, che negli ultimi tempi si sono rivelate terreno fertile per i bivacchi degli extracomunitari. Già a maggio la Polizia locale aveva inviato una lettera di sollecito ai proprietari delle strutture. In pochi hanno però risposto in modo positivo. Gli alberghi in disuso a Montegrotto sono il Mondial, il Cristallo, il San Marino, il Caesar, il Monaco, il Bagno Romano, il Montecarlo e il Rio d’Oro.

Nel frattempo si sono verificati episodi poco piacevoli, come l’occupazione da parte di una decina di irregolari dell’Hotel Bagno Romano e l’infortunio occorso a un minore al Caesar. La settimana scorsa, sotto un terrazzino dell’Hotel Cristallo è stato scoperto un gigantesco alveare. L’ordinanza obbliga i titolari degli alberghi a inviare entro i prossimi due mesi una relazione che illustri nel dettaglio tutti gli interventi di manutenzione e di messa in sicurezza effettuati. Saranno durissime le sanzioni per chi ignora le misure anti degrado. Oltre a pagare il conto delle eventuali operazioni di pulizia e messa in sicurezza che il Comune ordinerà, i titolari inadempienti saranno chiamati a pagare delle sanzioni che possono arrivare ai 500 euro.

RIPRODUZIONE RISERVATA