Quotidiani locali

Via la selva di antenne dal Monte Cero, ruspe al lavoro per il traliccio unico

Dopo decenni di battaglie legali è iniziata la "pulizia" dell'altura che domina Este e Baone. Ci sarà un solo traliccio alto 65 metri che ospiterà i ripetitori televisivi

BAONE. Dopo decenni di battaglie legali, questa mattina è cominciata ufficialmente la “pulizia” del Monte Cero, il colle che domina Este e Baone. Alle 9.30 le macchine operatrici hanno dato il via alla demolizione delle venti casematte abusive che da decenni infestano la sommità del monte.

In queste settimane sono inoltre cominciate le operazioni di trasferimento delle emittenti sul nuovo traliccio realizzato sotto la supervisione di Comune, Parco Colli e Regione. Si tratta di un pennone unico e alto 65 metri, capace di ospitare i ripetitori di tutte le emittenti senza venir meno all’osservanza dei limiti e alle norme imposte dalla legge.

Ad assistere agli abbattimenti di oggi c’erano, tra gli altri, il presidente del Parco Colli Gianni Biasetto e il sindaco di Baone Luciano Zampieri.

Via le antenne dal Monte Cero: da stamane le ruspe al lavoro Dopo decenni di battaglie legali è iniziata la "pulizia" dell'altura che domina Este e Baone. Ci sarà un solo traliccio alto 65 metri che ospiterà i ripetitori televisivi(video di Nicola Cesaro)

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon