Menu

ancora furti nell’Alta

Tabaccheria salvata dal fumo Razzia invece in un panificio

CITTADELLA. I ladri non concedono una tregua nel fine settimana e mettono in tasca un bottino di migliaia di euro. Un primo tentativo di furto è stato messo a segno al bar della stazione di...

CITTADELLA. I ladri non concedono una tregua nel fine settimana e mettono in tasca un bottino di migliaia di euro. Un primo tentativo di furto è stato messo a segno al bar della stazione di Cittadella (nella foto), ma dopo che i malviventi hanno forzato l'inferriata è entrato in funzione il fumogeno, che li ha messi in fuga. I ladri sono stati fatti scappare anche in via San Bernardo, sempre a Cittadella: ci ha pensato il padrone di casa che ha visto darsela a gambe due malviventi; hanno preso la via dei campi, abbandonando una Polo all'interno della quale c'era il bottino di un furto avvenuto poco prima in via Giusti. Banda del buco in azione in via Sant'Anna a Borgoricco: passando per una finestra sono entrati e si sono messi nel sacco 400 euro e diversi gioielli in oro. A Campodarsego, in via Caltana, preso di mira il panificio di Placido Rosolin; i delinquenti, dopo aver scardinato la finestra della cucina, gli sono entrati

in casa, portandogli via 1000 euro e alcuni vestiti; in negozio è stato forzato il registratore di cassa. Sempre a Campodarsego, nella notte, con un foro sulla portafinestra i ladri hanno avuto via libera per entrare in una casa e mettersi in tasca 600 euro e un paio di orecchini. (s.b.)

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro