Menu

scout speed

Sentenze dubbie i Comuni arruolano un legale-specialista

ESTE. Un avvocato per tutelare i Comuni del distretto Euganeo Estense contro le sentenze dubbie e contraddittorie. Dopo il distaccamento di Solesino, anche gli altri sindaci del distretto di polizia...

ESTE. Un avvocato per tutelare i Comuni del distretto Euganeo Estense contro le sentenze dubbie e contraddittorie. Dopo il distaccamento di Solesino, anche gli altri sindaci del distretto di polizia si affidano ad un legale per “salvarsi” dal Giudice di Pace. Qualche settimana fa, infatti, il Comune di Solesino aveva stretto una convenzione con l’avvocato Giovanni Daniele Toffanin di Rovigo, incaricato a comparire alle udienze sullo Scout Speed al posto del comandante dei vigili. In più occasioni, infatti, il Giudice di pace di Este (il magistrato Patrizia Prando, ora attiva a Rovigo dove la struttura atestina è stata trasferita) aveva accolto i ricorsi degli automobilisti sanzionati dal velox mobile. Per evitare il ko davanti al giudice, dunque, l’ente pubblico aveva deciso di rivolgersi a chi mastica con più facilita la materia legale. Ora a correre ai ripari sono anche gli altri Comuni del distretto (15 in tutto). «La questione non riguarda solo i verbali redatti tramite Scout Speed», ha ricordato Maurizio Cavatton, comandante del distretto di polizia, nell’ultima assemblea dei sindaci, «ma più in generale una serie di verbali riguardanti svariate violazioni annullati dal Giudice di pace. La vicenda è molto grave perché mette in discussione la credibilità e la professionalità degli operatori e quello che le amministrazioni stanno facendo in termini di formazione del personale e di provvedimenti per la sicurezza stradale. Tutto ciò non può essere banalizzato e ridicolizzato da decisioni che nulla hanno a che vedere con la conoscenza e il rispetto del Codice della strada». E così, all’assemblea, è stato proposto di seguire l’esempio di Solesino. «Ritengo che si debbano individuare i percorsi più opportuni per riaffermare i principi di legalità e la professionalità degli operatori, pesantemente compromessa in queste situazioni, compromettendo di conseguenza la credibilità e l’affidabilità dei nostri comandi»,

ha confermato il sindaco atestino Giancarlo Piva. L’assemblea ha dunque votato all’unanimità l’esigenza, non solo per il distaccamento di Solesino ma anche per quello di Este, di affidare ad un avvocato l’incarico di appellare sentenze che appaiano contraddittorie e dubbie.

Nicola Cesaro

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro