Menu

comitato vittime passi carrai

Incontro al Ministero per ridurre le pretese Anas

CODEVIGO. Comitato vittime passi carrai ancora a Roma in cerca di una soluzione sui canoni astronomici richiesti dall’Anas. Negli scorsi giorni, negli uffici del ministero delle Infrastrutture, si è...

CODEVIGO. Comitato vittime passi carrai ancora a Roma in cerca di una soluzione sui canoni astronomici richiesti dall’Anas. Negli scorsi giorni, negli uffici del ministero delle Infrastrutture, si è riunito nuovamente il tavolo di lavoro previsto dalla Legge di stabilità. Durante l’incontro c’è stato un confronto su alcuni aspetti tecnico-legali relativi ai canoni, al calcolo degli stessi e all’inquadramento nell’attuale legislazione. Si sono discusse inoltre le conclusioni del gruppo di lavoro istituito nel 2010 e in base ad alcune proposte vagliate nel precedente incontro, si sono approfonditi metodi di calcolo alternativi con l’obiettivo di rendere più comprensibili le richieste economiche e nel frattempo di ridurne il valore. «È doveroso evidenziare» precisa il presidente del comitato, Pierangelo Gardenal «che non bisogna confondere le richieste che il comitato sta portando avanti per conto degli iscritti con la certezza di un loro accoglimento. Non vogliamo illuderci che tutto sia facile e la soluzione a portata di mano. Il problema si trascina da oltre dieci anni, con molti risvolti, si stanno valutando soluzioni alternative in base alla fattibilità e alla complessità della loro attuazione». «Abbiamo nuovamente sottolineato il forte disagio di pensionati e lavoratori» continua Gardenal «oltre che delle

attività produttive, nella difficilissima situazione economica. Sollecitiamo quindi il Governo a dare corso alla sospensione delle attività di riscossione dell’Anas per la durata del tavolo, in attesa delle conclusioni». Il prossimo incontro è fissato per il 24 luglio.

Alessandro Cesarato

TrovaRistorante

a Padova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro